Giancarlo De Leonardo

Giancarlo De Leonardo 1
A cura di
Michela Corda
Scritto il
03 agosto 2016
Condividi su:

Poltu Quatu, il porto nascosto, una delle perle della Costa Smeralda.
Sorto negli anni ’80 in un fiordo naturale di rara bellezza tra i graniti della Gallura e celato alla vista da una fitta vegetazione, si trova sulla strada che collega Porto Cervo a Baia Sardinia. Per la straordinaria bellezza della cornice naturale e l’architettura tipica, Poltu Quatu si è subito imposto come una delle località turistiche più ambite della Costa.
Poltu Quatu non è solo una Marina situata in una location incantevole e vicina allo splendido arcipelago de La Maddalena, ma una destinazione turistica che si è sempre distinta per l’eccellenza delle strutture per l’accoglienza, il Grand Hotel e i Residence, e di tutti i servizi dallo shopping, all’intrattenimento, allo sport.
Ne abbiamo parlato con il General Manager Giancarlo De Leonardo per svelarvi alcune novità del 2016.

La Sardegna è sempre stata una meta turistica molto ricercata per la natura incontaminata, il mare cristallino e il clima mite tutto l’anno, ma da quest’anno Poltu Quatu si pone anche come polo di attrazione per l’eccellenza nel campo dell’eno-gastronomia.

Il Tanit è uno dei ristoranti di pesce più rinomati della Costa e il Blubeck ha ormai raggiunto un livello di qualità unico in Sardegna, il direttore è infatti lo chef bavarese Heinz Beck, tre stelle Michelin.
Heinz Beck è anche un grande esperto di impasti e ha contributo a creare il nuovo format della pizzeria Acqua di Pomodoro, così definita perché la farina viene lavorata appunto con l’acqua del pomodoro e lasciata a lievitare per 70/120 ore al fine di garantirne una consistenza e una leggerezza uniche.

Grazie alla collaborazione con Heinz Beck, abbiamo anche avviato la kermesse culinaria Food Festival, articolata in due giorni: la prima giornata dedicata allo “street food” (gli chef propongono ciascuno due portate con ricette esclusive in versione “street”) e la seconda alla cena di gala. All’edizione di Giugno hanno partecipato, insieme ad Heinz Beck (che da oltre vent’anni gestisce il ristorante La Pergola dell’Hotel Waldorf Astoria di Roma), quattro chef stellati che lavorano in Italia (Enrico&Roberto Cerea, Ciccio Sultano, Moreno Cedroni, Gianluca Fusto). Per l’edizione di Luglio sono stati coinvolti altri quattro chef che, invece, lavorano all’estero (due stelle Michelin per gli italiani Paolo Casagrande del ristorante Mirazur a Menton e Mauro Colagreco del ristorante Lasarte di Barcellona e tre stelle per Jacob Jan Boerma e Joachim Wissler).
Il successo dell’iniziativa è legato soprattutto all’atmosfera quasi conviviale che si crea grazie all’interazione di questi grandi artisti con il pubblico, che ha la possibilità di assaggiare piatti unici che normalmente non vengono serviti sulle tavole dei ristoranti.

Completano l’offerta gastronomica il Mama Orsa, il disco restaurant che ha segnato la storia della night life della Costa Smeralda, e una selezione di altri locali di alta qualità, ma di fascia più bassa per un pasto rapido e meno impegnativo come, ad esempio, Hambistro e Maido.

Ovviamente una simile varietà gastronomica deve essere corredata da un’adeguata selezione enologica, sia da degustazione che da acquisto, per la quale ci siamo affidati a Walter Mazza, e di cocktail grazie alla collaborazione con due barman dell’ Hotel De Russie di Roma, il cui bar è stato più volte premiato come migliore d’Italia, in grado di stupire la clientela con creazioni uniche e un cocktail design davvero molto sofisticato e accattivante.

Che dire? Non resta che andare a Poltu Quatu per abbandonarsi ai piacere della tavola, del buon bere e del divertimento!

 

General Manager

 

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Dati anagrafici

Nome e Cognome

Giancarlo De Leonardo

Luogo e data di nascita

17 luglio 1968

Città attuale

Roma

GUSTI E TEMPO LIBERO

Hobby

Barche - Yacht