MEDITERRANEO Disco Restaurant – Santa Teresa Gallura

Cocktail Bar, Cucina Tradizionale, Disco Restaurant, Enoteche, Lounge Bar, Ristoranti

1

Orari

Giorno

Apertura

Lunedì

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Martedì

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Mercoledì

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Giovedì

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Venerdì

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Sabato

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Domenica

Cucina 12:00/23:00 - Piano Bar dalle 23:00

Servizi

    Area fumatori

    Dj Set

    Dog Friendly

    Eventi aziendali (meeting, convention, press day)

    Eventi privati (lauree, anniversari, compleanni, addii al celibato/nubilato)

    Giardino – terrazza – veranda – tavoli all’aperto

    Musica dal vivo

Descrizione locale

A volte capita che inserire un locale in un contesto porti a svalutarne la cornice naturale, altre volte capita invece che sia il locale a dare un valore aggiunto al luogo, perché lo fa in maniera talmente raffinata, sobria ed elegante da parteciparne l’essenza, impedendo di immaginare quel luogo senza gli stessi colori da cocktail, i sapori dei piatti ricercati e i profumi che possono provenire solamente da locali come il Mediterraneo, centralissimo ristorante-pizzeria e bar-caffetteria, situato nella piazza della caratteristica Santa Teresa Gallura.

Nato dall’idea e dall’esperienza di due fratelli, Marco e Gianmario Grindi, il Mediterraneo racconta una storia di generazioni in avanti e generazioni indietro, perché ad ogni scelta dei due fratelli si aggiunge il sostegno della famiglia ed in particolare il gusto estetico della madre, Luigina Calvisi.

Sono poco meno che ventenni Marco e Gianmario quando, terminati gli studi presso l’istituto formativo alberghiero di Santa Teresa Gallura, capiscono l’importanza di esperienze all’estero, prima in Inghilterra, a Londra e poi in Scozia, a Glasgow. Partire non per impoverire la terra di appartenenza, ma per arricchirla con un bagaglio più variegato e studiato per le esigenze di ogni cliente, in particolare per i giovani, abituati a vivere in un paese di neanche mille abitanti, una splendida località turistica nella quale però il divertimento è concentrato solo d’estate. Soprattutto i giovani hanno bisogno di avere di più, di ricevere di più e di vivere serate animate dodici mesi all’anno.

E’ così che nel 2000 nasce Mediterraneo, per riempire quel vuoto, strutturare nuovi servizi e sorprendere con attenzioni, palati tristi e menti pronte a ricevere l’euforia di un locale in continua evoluzione che ha voluto tra le sue mura le immagini de La Dolce Vita e dei più famosi personaggi italiani in bianco e nero, per riportare il genio italiano nella sua centralità, come momento di ripartenza sempre valido quando si parla di gusto e passione Made in Italy. “Eleganza, professionalità, raffinatezza, cordialità e presenza attenta, ma mai invadente” sono solo alcune delle qualità imprescindibili che si debbono mantenere nel rapporto con i clienti e che Marco e Gianmario insegnano al proprio personale ogni giorno. Un locale per ogni desiderio, una serata per ogni cambio d’abito, tra musica dal vivo, piano bar, sfilate di moda, selezioni per concorsi o ancora esibizioni di showman e personaggi famosi, ma non solo, perché il Mediterraneo nasconde un carattere metropolitano, ma rivela lo stile a tinte bianche e celesti dell’incanto marino in affaccio dalle due terrazze vista mare sulle suggestive Bocche di Bonifacio e la cornice unica della spiaggia di Rena Bianca.

Tra bolle in vetro, candele profumate e centrotavola fioriti, si alternano menu ricercati, a base di aragoste e tonno locali, gamberi, ostriche e scampi, per creare ricette come la tartare di tonno con kiwi e fragole, il guazzetto di cozze e vongole, il tortino gamberi e melanzane e, ancora, le polpettine di rana pescatrice, il carpaccio di spada o i gamberi al brandy. Una variegata offerta da gustare con un menu à la carte davvero completo, con quindici antipasti, tra terra e mare, dodici primi, come i celebri spaghetti alla granseola e le linguine all’aragosta, ben dodici secondi, egregiamente accompagnati da una vasta selezione di vini, dai vermentini bianchi come il Lupus in Fabula al californiano Coppola del celebre regista, che firma anche il rosso, passando per il Capichera, fino al Cabernet Sauvignon e molti altri ancora, tutti pregiati, voluti e scelti per condurre un viaggio tra gli aromi, i profumi e i sapori più sofisticati. I dettagli prima di tutto, come la creazione dei dessert artigianali che vanno dalle seadas ai preparati freschi come il semifreddo alla nocciola, la mousse di fragola, il soufflè al cioccolato e il tiramisù. Eccellenza e oltre, se si pensa al caratteristico e tradizionale forno a legna che regala pizze che la clientela conosce e riconosce per il sapore unico del Mediterraneo.

Alta qualità al servizio del cliente, che rimane soddisfatto dal rapporto qualità prezzo, anche solo per una sosta al bancone in stile newyorkese, comodo quanto gli otto metri di lunghezza che lo caratterizzano e raddoppiato alla vista, dagli specchi che consentono di osservare l’intero locale, dalla sala frontale alla zona soppalco in stile, per godere da ogni lato di un’atmosfera unica.

Mappa

Condividi questo articolo con i tuoi amici: